Callout piè di pagina: contenuto

Lisa Bizzotto

La coach per i bambini di ieri e di oggi

AMBITI DI SPECIALIZZAZIONE:

  • Parent coaching
  • Life coaching
Lisa Bizzotto

CHI SONO

Mi chiamo Lisa Bizzotto e sono una persona curiosa.
Fin da piccola è stato chiaro il mio amore per la lettura e lo studio. Amo cercare, conoscere, approfondire e collegare temi che, apparentemente, sembrano lontani: una parola, una frase li possono unire quasi magicamente e dar vita a un nuovo argomento ricco di sfumature.

Quando leggo qualcosa e non la capisco, d’istinto vado a cercare quello che mi manca per fare mio l’argomento. I dubbi mi piacciono, perché mi danno la possibilità di fare ricerca e chiedere per scioglierli e quindi arricchirmi.

La curiosità e l’empatia sono protagoniste sia nella mia vita privata, che professionale. Non ho mai creduto nella divisione netta tra questi due contesti della vita.

Nel mio precedente incarico di impiegata commerciale per me era naturale cercare sempre la collaborazione con tutti, per fare squadra armonicamente.

Mi veniva spontaneo trovare sempre un modo per creare allineamento e sintonia con le persone. E ho capito con il tempo che questa mia attitudine non era dettata dal semplice “dire di sì” a tutti, far la “simpatica” con tutti, o far “buon viso a cattivo gioco”. Era ed è molto di più.
Ho realizzato di avere la capacità di accogliere le persone rispettandone le caratteristiche, comprendendo il loro modo di vedere le cose anche se diverso dal mio. E questo porta a creare e vivere un clima sano e sereno quando si condivide tempo e ambiente insieme ad altre persone.

IO E IL COACHING

La persona è stato il centro intorno a cui hanno ruotato i miei successivi studi con l’Unconventional Coaching School® di Andrea Favaretto dove ho conseguito la certificazione di coach, e con la Scuola Europea di Psicologia e Psicoterapia Funzionale (SEF) dia Padova, dove ho conseguito il diploma di Counselor Professionista Funzionale.

In questi anni di studi ho capito che l’unicità della persona è la chiave per vivere la propria vita in armonia con sé stessi e l’ambiente che ci circonda.
Mi sono detta: ”perché aspettare l’età adulta per riconoscere questo? Sarebbe bello poter trasferire questa filosofia ai bambini, ai ragazzi in modo da facilitarli nel percorso della vita”.

Ecco il motivo per cui il mio principale interesse sono i bambini e i ragazzi che, con il sostegno dei genitori e dei cosiddetti adulti significativi, possono essere accompagnati nelle esperienze della vita in modo positivo e soddisfacente. È importante che le loro figure di riferimento rispettino sempre le loro personalità e alternino il ruolo di guida alla capacità di lasciarli andare, liberi di sperimentare la capacità di “far da soli”. Sono convinta che ogni bambino o ragazzo, qualsiasi ruolo abbia (figlio, alunno, atleta…), sia in primis una persona.

Sono stata volontaria in una casa famiglia e rapportarmi con ragazzi in difficoltà con il nucleo di appartenenza mi ha fatto capire quanto sia importante ascoltarli e fare silenzio. Non sempre dobbiamo abusare del ruolo di adulti per far rispettare le regole. Se proviamo a vedere anche i più piccoli come persone, diventa più semplice instaurare ponti, creare dialogo e ascolto, senza prevaricare.

Il mio essere diventata mamma tre anni fa ha rafforzato ancor di più questa mia convinzione: mio figlio è sì figlio mio, ma è un altro da me, una persona con le proprie caratteristiche, la propria personalità da rispettare. Ci riesco sempre? No. Ma aver chiaro questo valore mi aiuta nel guidarlo a crescere.

Il mio ingresso nel team Coaching You mi ha dato la possibilità di dar voce al mio pensiero, ai miei studi e alla mia esperienza, condividerli con le persone che ruotano attorno al mondo dei bambini e dei ragazzi.

CHE TIPO DI COACH SONO

Io sono una coach che, prima di tutto, accoglie.

Mi piace far in modo che la persona che si rivolge a me si senta accolta e non giudicata.

Ogni persona è un dono, perché mi dà la possibilità di conoscere il suo essere diversa. È facendo sempre leva sulla condivisione che trovo il modo più funzionale per accompagnarla nel suo percorso di crescita. È un percorso su misura, come un vestito: lo stesso modello e la stessa stoffa devono essere confezionati e adattati a seconda della persona che lo indossa.

CHE STRUMENTI USO

Gli strumenti che utilizzo sono molto e flessibili: ciò che conta infatti è trovare quelli più efficaci per te. Tra questi:

  • la PNL (la programmazione neurolinguistica)
  • il metodo dell’Unconventional Coaching School®
  • strumenti di Counselor Funzionale e competenze acquisite dal mio percorso di studi
  • strumenti che derivano dalla formazione in Coaching You

UNA PRIMA CHIACCHIERATA DI COACHING GRATUITA TI SERVIRÀ A:

  • conoscerci e parlare del risultato che vuoi raggiungere: portare a termine un progetto, migliorare un’area specifica della tua vita, gestire lo stress, ottimizzare le relazioni, lavorativa e non, superare un malessere “vago” in generale. Non importa quale sarà il tuo obiettivo: inizieremo a capire insieme come ottenerlo tenendo sempre conto di tutti gli aspetti della tua vita.
  • Dopo questo primo appuntamento, deciderai se il mio modo di fare coaching fa per te e come e se proseguire.

PARTIAMO?

CHIEDI UNA PRIMA CHIACCHIERATA DI COACHING GRATUITA CON ME!

La prima chiacchierata gratuita è già una sessione di coaching in piena regola.
Chiedi subito un appuntamento!

ARTICOLI DI LISA

Contenuti per te

Pulsante torna in alto
[]
×

Send this to a friend